"Terapie Stupefacenti": ne parliamo a Torino! - Legalizziamo!
18619
post-template-default,single,single-post,postid-18619,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

14 Set “Terapie Stupefacenti”: ne parliamo a Torino!

DIRITTO ALLA SCIENZA E LA LIBERA DI RICERCA SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE
Conferenza Internazionale organizzata dall’Associazione Luca Coscioni, ospitata dall’Università di Torino, 9.30-19.30, 29 settembre 2017, Campus Luigi Einaudi – Torino

“TERAPIE STUPEFACENTI”

DIRITTO ALLA SCIENZA E LA LIBERTA’ DI RICERCA SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE
Conferenza Internazionale organizzata dall’Associazione Luca Coscioni, ospitata dall’Università di Torino, 9.30-19.30, 29 settembre 2017, Campus Luigi Einaudi – Torino

In occasione della quarta riunione del G7 dei ministri della scienza e della tecnologia a Torino, l’UNITO ospiterà il 29 settembre una conferenza organizzata dall’Associazione Luca Coscioni sul “Diritto alla scienza e la libertà di ricerca su sostanze stupefacenti e psicotrope“.

Lo scopo della conferenza è affrontare sia i profili legali che scientifici del diritto alla scienza e della libertà di ricerca con particolare riferimento alle sostanze stupefacenti controllate e alla loro possibile uso terapeutico. La conferenza mira a esplorare la nozione di “diritto alla scienza” come diritto di godere dei  benefici del progresso scientifico e delle  sue applicazioni con particolare attenzione a tutto ciò che riguarda  la salute e la libertà di ricerca a beneficio degli scienziati.

L’incontro presenterà le implicazioni giuridiche relative al diritto  alla scienza derivanti dalle convenzioni ONU per la lotta contro la droga (la Convenzione unica sui farmaci narcotici, 1961, come modificata dal protocollo del 1972; la Convenzione sulle sostanze psicotrope del 1971 e la Convenzione contro il traffico illegale di droga e sostanze psicotrope, 1988) e la loro attuazione nei sistemi giuridici nazionali.

Allo stesso tempo, la conferenza intende fornire aggiornamenti sulle più recenti ricerche sulle sostanze stupefacenti per fini medici e sulle sperimentazioni cliniche relative alle sostanze sotto il regime internazionale del controllo delle droghe.

Programma

ore 9.00 Registrazione dei partecipanti

ore 9.30 Inizio dei lavori

9.30 – 9.45  Presidenza:

Marco Perduca –  Tania Re: Introduzione

Gianmaria Ajani: Saluti Istituzionali

Filomena Gallo: Apertura dei lavori

9.45 – 10.05 Cesare Romano: Diritto alla Scienza e Diritti della Scienza: Che cosa sono?

10.05 – 10.20 Andrea Boggio: Presentazione indice su ricerca e auto-determinazione

10.20 – 10.40 Tom Blickman: Inquadramento storico delle Convenzioni con un focus specifico sulla cannabis

10.40 – 11.00 Francisco Thoumi: Le logiche manchevolezze delle convenzioni internazionali sulla droga e le conseguenze per le interpretazioni politiche

11.00 – 11.15 Coffee Break

11.15 – 11.35 Constanza Sanchez Avilés: Piante psicoattive tradizionali: legalità, cultura e pratica della ricerca

11.35 – 11.55 Michael Collins: La riforma politica in materia di droghe negli USA: ostacoli alla ricerca e sfide dei trattati

11.55 – 12.15 Christopher Hallam: Convenzioni e ketamina

12.15 – 12.45 Dibattito

ore 12.45 – 14.45 pausa pranzo

14.45  – 15.00 Presidenza:

Tania Re –  Marco Perduca: Introduzione

15.00 – 15.10 Raphael Mechoulam: Una panoramica sulla ricerca sulla cannabis (in diretta via video)

15.10 – 15.30 Simona Pichini: Uso medico della Cannabis in Italia

15.30 – 15.50 Natalie Ginsberg: Storia della ricerca su MDMA

15.50 – 16.10 Jose Carlos Bouso: Evidenze scientifiche VS. Esperienze dei pazienti: i casi particolari di cannabis, Ibogaine e CBD (cannabidiol) come esempi di nuove sfide regolatorie

16.10 – 16.30 David Erritzoe: Psilocibina nella cura della depressione: l’esperienza della ricerca condotta all’Imperial College (UK)

16.30 – 16.50 Chris Timmerman: Dinamica dell’esperienza e dell’attività del cervello indotta da DMT: l’esperienza della ricerca condotta all’Imperial College (UK)

16.50 – 17.00 Coffee Break

17.00 – 17.20 Gilberto Camilla: Allucinogeni in terapia: una retrospettiva storica e prospettive teoriche

17.20 – 17.40 Riccardo Zerbetto: Programma residenziale intensivo di breve durata (PRIB) nel trattamento delle dipendenze funzionali (gioco d’azzardo, dipendenza sessuale-emotiva, dipendenza dalla rete, abuso di psicodroghe)

17.40 – 18.00 Nicola Bragazzi: Esistono sufficienti evidenze scientifiche per raccomandare le sostanze psicotrope ad uso medico? Implicazioni di una revisione critica ad ombrello.

18.00 – 18.20 Francesco Vaccarino: Variazioni della topologia funzionale del cervello umano indotte dalla Psilocibina

18.20 – 18.40 Angelo Gemignani e Andrea Zaccaro: Respiro e stati non ordinari di coscienza

Cannabis in Italia

18.40 – 19.00 Paola Brusa: Cannabis ad uso medico: aspetti normativi e prodotti disponibili

19.00 – 19.20 Paolo Poli: Cannabis medica nei pazienti con dolore cronico: effetti sul rilievo del dolore, disabilità del dolore, aspetti psicologici: uno studio di osservazione

19.20 – 19.30 Vidmer Scaioli: L’esperienza lombarda della cannabis terapeutica

19.30 – 19.50 Domande

19.50 – 20.00 Re – Perduca: Prospettive future

 


Relatori: