By: Guido Long

Comments: 0

IDPC, di cui l’Associazione Luca Coscioni fa parte, ha firmato una lettera sottoscritta da diverse ONG che si occupano di politiche sulla droga, in occasione del 26 giugno, giornata internazionale contro il narcotraffico e giorno chiave della campagna Support. Don’t Punish.

Nella lettera si parla della scarcerazione di decine di migliaia di persone nel mondo, per la maggior parte semplici consumatori di droghe o piccoli spacciatori, e dell’estensione di terapie di sostituzione. Questi sviluppi positivi legati al Covid dovrebbero diventare la norma.

Inoltre, la legalizzazione porterebbe risorse importanti ai governi che si sono pesantemente indebitati per gestire l’emergenza sanitaria.

Il 26 giugno l’Associazione Luca Coscioni è fra i co-promotori del webinar di presentazione dell’undicesimo Libro Bianco sulle Droghe, che ha come tema proprio le droghe e il carcere.

Qui la lettera

Spread the love

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui tuoi social