ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI

logo-luca-coscioni

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.

NOI CREDIAMO PERCHÉ:

La battaglia per la libertà di ricerca scientifica non è a favore dei ricercatori e dei loro laboratori. Non riguarda soltanto i milioni di malati che potrebbero un giorno essere curati grazie all’avanzamento delle conoscenze scientifiche.

La campagna per la libertà di ricerca è una battaglia di libertà. Riguarda la laicità dello stato e la libertà del pensiero.

legalizziamo_pasticconi

Leggi il testo
completo dell'Appello

Ci appelliamo a Deputati e Senatori perché riprendano il cammino riformatore avviato nella XVII Legislatura per arrivare a una regolamentazione legale della produzione, consumo e commercio della cannabis.

LE TAPPE STORICHE:

14/15
MAR

14/15 - MAR

Marco Perduca, coordinatore di Sfd e membro di giunta di ALC, interviene alla sessione CND ONU di Vienna.

21
FEB

21 - FEB

Presentata alla Camera dei Deputati la lettera aperta della Società Civile al Governo italiano per un dibattito aperto ed onesto sulle politiche sulle droghe. La lettera, inviata da Società della Ragione, Forum Droghe, Associazione Luca Coscioni, CNCA, LILA e CGIL, con l’adesione di Antigone, Arci, A Buon Diritto e Legacoop Sociali, chiede che il Governo avvii un confronto con la società civile in merito al prossimo Segmento ad Alto Livello della 62^ sessione della Commission on Narcotic Drugs (CND).

4
DIC

4 - DIC

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all’unanimità la mozione di +Europa presentata dal Consigliere Michele Usuelli che sostiene la produzione di cannabis terapeutica nella regione. Il testo approvato in Lombardia chiede di organizzare iniziative per la formazione sul tema dei medici, di monitorare attraverso dei report annuali il fabbisogno di cannabis a uso terapeutico e di istituire un tavolo di lavoro tra Comune di Milano, Regione Lombardia, ministero della Salute e università per creare un polo di ricerca e produzione.

5
OTT

5 - OTT

Conferenza internazionale organizzata presso l’Università Statale di Milano da Science for Democracy e Associazione Luca Coscioni sull’uso medico e scientifico di alcune delle piante e loro derivati psicoattivi contenuti nelle Convenzioni ONU sulle sostanze narcotiche e psicotrope, dal titolo “Droghe: scienza negata, terapie proibite” .

27
GIU

27 - GIU

Nella Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, viene presentato al Senato il IX Libro Bianco che ricorda, una volta in più, che le politiche di proibizione e di severità nel reprimere il fenomeno del consumo non hanno portato, fin qui, niente di buono. Stando al Libro Bianco, l’Italia è il terzo Paese in Europa dove si consuma più cannabis: si stima che il 33,1% della popolazione l’abbia usata almeno una volta nel corso della vita. Se si considera la sola fascia d’età dai 15 ai 34 anni l’Italia è al secondo posto per consumo.

13
APR

13 - APR

Nell’ambito del V Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica al Parlamento Europeo di Bruxelles si è tenuto un panel internazionale interamente dedicato alla ricerca medica e all’utilizzo terapeutico delle sostanze psicotrope e stupefacenti dal titolo “Ricerca sulle Sostanze Psicotrope: conoscenza vs proibizione = trattamento”.

16
FEB

16 - FEB

Associazione Luca Coscioni assieme ad Associazione Antigone, CGIL, Comunità di San Benedetto al Porto, Coordinamento Nazionale Comunità d’Accoglienza, Funzione Pubblica CGIL, Forum Droghe, Gruppo Abele, ITARDD, la Società della Ragione, LegacoopSociali, Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids ha promosso in Senato una conferenza stampa per presentare la propria proposta di intervento sulle politiche sulle droghe in 7 punti, dal titolo “DROGHE: RIPARTIAMO DA 7”.

19
GEN

19 - GEN

Associazione Luca Coscioni, insieme ad altre 16 organizzazioni, con una lettera aperta rivolta al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin chiede il potenziamo della produzione di cannabis terapeutica italiana, studi e trial clinici.

30
NOV

30 - NOV

Si svolge a Roma, presso il Senato della Repubblica, la Conferenza stampa promossa da Associazione Luca Coscioni, A Buon Diritto, Antigone, Associazione Cannabis Terapeutica, CanapaCafè, CGIL, CILD, Forum Droghe, FP CGIL, LaPiantiamoCSC, la Società della Ragione, Legalizziamo.it, Legacoopsociali, LILA, SIRCA affinchè si cessi l’ostracismo antiscientifico contro la cannabis, si faccia ricerca sulle sue proprietà terapeutiche e si riconosca il diritto a curarsi con essa.

7
NOV

7 - NOV

Filomena Gallo e Marco Perduca chiedono ai Parlamentari italiani ed europei di firmare e far circolare l’appello rivolto ai leader che parteciperanno al forum dell’ASEAN 2017, affinchè fermino le politiche criminali del Presidente delle Filippine Rodrigo Duterte, che in poco più di un anno ha fatto uccidere oltre settemila filippini accusati d’esser “drogati” o spacciatori.

29
SET

29 - SET

Conferenza Internazionale organizzata dall’Associazione Luca Coscioni, ospitata dall’Università di Torino“TERAPIE STUPEFACENTI” - DIRITTO ALLA SCIENZA E LA LIBERTA’ DI RICERCA SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE.

22
SET

22 - SET

Lezione pubblica di autocoltivazione di Cannabis alle Colonne di San Lorenzo a Milano, con protagonista Antonella Soldo, RI, e Barbara Bonvicini, Legalizziamo!. La lezione di coltivazione di cannabis si è conclusa con identificazione e avviso di garanzia per istigazione a delinquere nei confronti delle due disobbedienti.

26
GIU

26 - GIU

L’Associazione Luca Coscioni, insieme ad altre associazioni del settore, ha promosso il seminario per una nuova politica sulle droghe, dal titolo: “Droghe. La traversata del deserto. Le prospettive di riforma delle politiche sulle droghe, dallo stallo parlamentare alle prossime elezioni politiche”. L’iniziativa ha avuto luogo nella giornata dedicata alla campagna internazionale “Support. Don’t punish”, in cui si è presentato anche il Librio Bianco sulle Droghe 2017.

20
APR

20 - APR

In occasione della Giornata Mondiale della Marijuana a Milano si è svolta la “semina proibita” pubblica di semi di cannabis, un’azione di disobbedienza civile promossa da Associazione Luca Coscioni, Comitato Legalizziamo!, Radicali Italiani e Associazione Enzo Tortora. Per ALC partecipa Marco Cappato. Nello stesso giorno viene anche reso pubblico il video testimonianza di Davide Trentini, rilasciato prima di ricorrere al suicidio assistito in Svizzera, a supporto della battaglia per la Legalizzazione della Cannabis.

16
MAR

16 - MAR

Marco Perduca, Membro di Giunta dell’Associazione Luca Coscioni, interviene al Side Event organizzato a Vienna in ambito UNODC su la situazione delle Filippine, dove la “guerra alla droga” del Presidente Rodrigo Duterte miete ogni giorno centinaia di vittime.

16
NOV

16 - NOV

Associazione Luca Coscioni e Radicali Italiani depositano alla Camera dei Deputati 68mila firme in calce a una proposta di legge d’iniziativa popolare sostenuta da decine di organizzazioni che propone la regolamentazione della produzione consumo e commercio della cannabis e dei suoi derivati anche per fini non medico-scientifici.

5
GIU

5 - GIU

Convegno “La cannabis fa bene, la cannabis fa male”, organizzato dalle associazioni A buon diritto e Luca Coscioni, e svoltosi in Senato. E’ stato presentato un dossier che racconta le difficoltà dei pazienti italiani nel reperire farmaci cannabinoidi. Il documento, curato da Antonella Soldo e Francesco Gentiloni, raccoglie le testimonianze dei pazienti, le informazioni sulle procedure burocratiche per l’ottenimento dei farmaci, e infine, formula delle proposte immediatamente realizzabili. Tali suggerimenti, articolati in otto punti, sono diretti al ministero della Salute, al ministero della Difesa, alle regioni, ed alla conferenza Stato-regioni. A queste istituzioni si chiede di rendere effettivo l’accesso ai farmaci cannabinoidi, come la legge italiana prevede già dal 2007.

Sostieni
la Legalizzazione

Le iniziative di Legalizziamo contano sul sostegno di tutti. Aiutaci con una donazione tramite Paypal o carta di credito.
Anche solo 10€ possono aiutare.

legalizziamo_fogliolina