By: admindunp

Comments: 0

I Radicali: “Nei prossimi giorni aderiranno all’iniziativa di legge popolare anche Chiamparino e Laus”

«La sindaca Chiara Appendino, con la sua firma, dà slancio all’ultima settimana di raccolta firme: occorrono 50.000 firme per presentare in Parlamento il progetto di legge di iniziativa popolare per legalizzare la cannabis e siamo a un passo dall’obiettivo. A ciascuno la scelta di mettere la testa sotto la sabbia, come in questi oltre 40 anni di proibizionismo cieco, o di alzarla e guardare in faccia il problema per governarlo». Lo afferma l’associazione radicale Adelaide Aglietta, che ha promosso la raccolta firme annunciando anche che, nei prossimi giorni, anche il presidente del Piemonte, Sergio Chiamparino, e il numero uno del Consiglio regionale, Mauro Laus, aderiranno alla campagna. È stato il consigliere comunale del Pd, Mimmo Carretta ad autenticare la firma della sindaca. Nei giorni scorsi la maggioranza dei consiglieri comunali della città – e la quasi totalità dei consiglieri M5S – aveva sottoscritto la proposta di legge di iniziativa popolare.

Articolo di Maurizio Tropeano su La Stampa

 –> CLICCA QUI  per conoscere tutti i tavoli dove puoi firmare anche tu per la legge di iniziativa popolare sulla legalizzazione della Cannabis!
Facebook
Twitter
LinkedIn